TINA LA LATTINA

Spettacolo teatrale sulla raccolta differenziata

con Federico Saba e Roberta Locci

La storia

 

Tina è la vecchissima regina del regno di Alluminia; sentendo arrivare il giorno della sua morte chiama i suoi amici e fa promettere loro di farle un insolito funerale: “dovete lanciarmi in mezzo a una strada ai confini del regno affinché  qualcuno  mi  raccolga e mi faccia rinascere!”.  Gli amici non sono per niente convinti, ma loro malgrado fanno ciò che la regina ha chiesto e in effetti, dopo alcuni giorni terribili in cui Tina resta riversa sull’asfalto, e mentre tutti dormono, il corpo della regina misteriosamente scompare.

Che fine avrà fatto?

Inizia così l'avventura di Tina la lattina in viaggio verso il regno di Riciclò dove tutto si trasforma e torna a nuova vita!

 

 

Note sullo spettacolo

 

Sin dalla Scuola dell’Infanzia è importante promuovere il rispetto dell’ambiente e i temi delle energie rinnovabili. Sensibilizzare i bambini ad acquisire consapevolezza ecologica significa prepararli al meglio alle sfide ambientali ed energetiche del domani. E questo percorso parte da un primo piccolo gesto: differenziare i rifiuti quotidiani, a casa come a scuola.

“Nulla va buttato, tutto può essere riutilizzato” è lo slogan dello spettacolo e attraverso le allegre vicende di Tina e dei suoi amici i bambini saranno coinvolti in una storia avvincente che insegnerà loro come e dove differenziare.

 

 

 

 

 

ETA' CONSIGLIATA: dai 3 ai 5 anni

durata: 45 minuti

ESIGENZE TECNICHE:

Una stanza sufficientemente capiente, tale da contenere attori e alunni

 

Associazione Culturale Riverrun_Via Giardini, 166_09127_Cagliari_tel/fax 070 43201 _Cell: +39 329 3465439_P. Iva: 02396460921