riverrun


Vai ai contenuti

i dialoghi della creanza

attività

DIALOGHI della CREANZA
riflessione polisemica sulla creazione contemporanea

“…imparare a vedere, abituare
l’occhio alla calma, alla pazienza,
a lasciar giungere a sé le cose…”
F. Nietzche

Il "dono" in quanto generatore di relazioni anti-economiche si pone alla base del legame sociale che cementa i “dialoghi della creanza”.
Non un valore d’uso né un valore di scambio regolati dal denaro, ma un “valore di legame” dove la relazione (nel pensiero, nella conoscenza e nella creazione) è unico bene condiviso tra tutti.
Questa relazione scandaglierà temi, modi, opere dell’arte contemporanea.
Interverrà una nuova idea di rito. Tradizionalmente è il rito para-politico, para-ludico o para-religioso a compattare dal punto di vista simbolico una comunità. La nostra temporanea comunità troverà invece il suo senso più intimo in un nuovo rito: il pensiero creatore! e l’atto creatore!
Contro il rito settario e integralista se ne ergerà quindi uno corale e inclusivo: il pensiero e la pratica dell’arte: in ogni sua declinazione, purché autentica.
Il ritmo di questi incontri verrà scandito da un promotore che proporrà in prima istanza contenuti e scansioni dei dialoghi e delle opere d’arte secondo un disegno indisciplinato neanche a lui interamente noto. Le linee di fuga ed i tracciati scaturenti in risposta costituiranno il modo in cui il tema iniziale muoverà verso variazioni polisemiche e ritmiche.

PROMOTORE: Lorenzo Mori
DURATA: ogni giovedì
ETÀ: aperto a chiunque
FREQUENZA: ognuno può partecipare ad uno, alcuni o tutti gli incontri
ORARIO: dalle 18.00 sino al naturale esaurimento degli argomenti
REQUISITI RICHIESTI: massima puntualità e spegnimento dei telefoni durante l'incontro
GIORNO DI INIZIO: 26 aprile 2012
COSTO: totalmente gratuito


Torna ai contenuti | Torna al menu